Il cerchio dell’esperienza presenta

 

Munaj Ki

Il percorso sciamanico andino di Don Juan Nuñez del Prado

 

15-22-29 Marzo 5-12 Aprile 2017

 

 

Conduttori

 

Alessandro Quadernucci

Loredana Balconi

 

 

Munay in lingua Quechua significa “amore e volontà”. Ki, è la parola giapponese che significa energia; insieme acquistano il significato di: energia dell’amore.

Nella filosofia andina non esiste la negatività, gli andini non credono che l’energia delle persone e del mondo siano negative: La Pachamama (la madre terra) ci nutre e ci sostiene, non può quindi essere negativa.

La filosofia andina è concreta e ragiona e lavora con ciò che considera reale e percepibile.

Per questo Don Juan Nuñez del Prado e i suoi Maestri ritengono che tutto questo possa verificarsi esclusivamente perché una persona permette di essere aggredita dall’influsso energetico negativo di un altro, o perché altera l’ambiente naturale creando condizioni innaturali di concentrazione di ciò che nella natura esiste senza creare danni o malessere.

La tradizione spirituale andina possiede antiche conoscenze per muovere l’energia del cosmo ed ottenere dalla realtà vivente tutto ciò di cui abbiamo bisogno nella vita quotidiana. Per noi stessi, per gli altri, per l’intera comunità. Questo ci ha insegnato Don Juan Nuñez del Prado, e questo vogliamo condividere con voi.

Vi proponiamo cinque serate in cui apprendere e sperimentare le tecniche Inca per liberarsi dall’energia pesante donandola alla Pachamama e ricevere da lei energia sottile per poi creare benessere per sé e per gli altri.

 

 

Programma

 

I° serata

  • I tre lati del percorso andino
  • Kausaypacha: l’energia del cosmo vivente
  • Quchamiju: digerire l’energia pesante e trasformarla in energia sottile tramite la pratica del Saminchakuy e Sauiachakuy

 

II° serata

  • Apertura degli Ňawi: gli occhi della percezione sottile
  • Anelli di energia, potere e guarigione

 

III° serata

  • Entrata e uscita da questa vita
  • Esplorare il momento del proprio concepimento
  • Celebrazione del nostro funerale
  • La festa della vita

 

IV° serata

  • Scegliere gli alleati spirituali
  • Dare voce agli alleati

 

V° serata

  • Aprire il Seme: il potere di essere
  • Svegliare il Sikinawi: l’impulso della volontà
  • Amaru, l’Anaconda: il potere personale

 

 

Note organizzative

 

  • Le serate si svolgeranno nella sede del “Cerchio dell’esperienza” in via Masaccio 45
  • Le serate inizieranno alle ore 20,30 e si concluderanno alle 11,00
  • Il costo del percorso è di 150 € + 25 E di iscrizione all’associazione “il cerchio dell’esperienza”.
  • Il numero minimo di partecipanti è 8, il massimo è 16.

 

 

Per informazioni e iscrizioni

 

Alessandro Quadernucci

3356916058 / 0552344746

sandroelory@gmail.com

 

Brochure

Scarica qui